Blognovel: istruzioni per l'uso!

Benvenuti lettori!
A voi, che siete giunti in queste pagine, è dedicato questo piccolo trafiletto...che ci siate arrivati perché indirizzati o per caso, perché obbligati, perché siete inciampati nella Rete e ci siete finiti di faccia o peggio...perché la cosa vi ha incuriositi...beh...l'importante è che ora ci siete!
Seguite i numeri di ogni post nell'Archivio blog come fossero piccoli capitoli e sprofondate nel nostro mondo!

Quattro autori (dai ritmi bradiposi) un giorno han deciso di "divertirsi" spiattellando sul web le loro surreali idee e creando questo luogo: una blognovel, ma anche un cadavere eccellente!
Le regole che guidano la mano degli autori sono semplici:
1) un autore non può scrivere due post di seguito (quindi devono essere sempre alternati), in questo modo non c'è monopolio ma neanche dei turni fissi (si scrive quando si può);
2) non c'è uno stile o genere: il romanzo può andare dal fantasy al realistico, dal poliziesco all'horror, dalla commedia a quello che si vuole;
3) numerare i post: in questo modo la lettura è facilitata;
4) non esagerare con la lunghezza;
5) possibilmente cercare di non pilotare la trama e lasciare qualche porta aperta per chi scriverà dopo;
6) utilizzare i post per la storia ed i commenti per le opinioni.

Buona lettura,
Belfolk

lunedì 3 marzo 2008

2

Degli strani occhi amaranto, una folta chioma dorata gli ricopriva il corpo; un corpo soffice, retto da 4 arti, un corpo ilare, proteso in avanti, felice... E una coda, una piccola e chiara coda che si agitava all'impazzata in ogni direzione. E dei suoni. Dei suoni acuti oltrepassavano quei denti aguzzi, pressapoco invisibili ma affilati. Pochi ma buoni. Una figura familiare nella stanza dal soffitto illuminato. Tanta luce, troppa. La strana figura non voleva svelare la sua identità. Io, invece, speravo di trovare in essa un'isola di pace all'angoscia che montava inesorabile...

2 commenti:

Belfolk ha detto...

Uhm, che cos'è? Che cos'èèèè? Una specie di incrocio tra il cugino Itt della famiglia Addams, un gatto del Cheshire con le meches bionde ed un cagnetto? (e se fosse avrebbe dei gravi problemi di identità! ^_^)
Qualcuno scriva il seguito della storiaaa!
Ehm, ok, ricomponiamoci! -_-'

sempre il pesce... ha detto...

suscita curiosità